Coltivare il deserto

Il progetto, finanziato con i fondi dell’8x1000, ha permesso la costruzione di 10 orti solari per altrettante famiglie Saharawi nella willaya di El Aaiun. Le famiglie scelte hanno tutte almeno un disabile a carico.

Per ciascun orto sono stati previsti:
• La costruzione di un muro di cinta in mattoni di sabbia aventi la funzione di barriere frangivento;
• La realizzazione di un pozzo;
• Una pompa per l’estrazione dell’acqua alimentata ad energia solare;
• L’installazione di una cisterna per il deposito dell’acqua di riserva;
• L’installazione di un sistema di irrigazione a goccia alimentato ad energia solare;
• n. 2 pannelli fotovoltaici per alimentare il sistema di irrigazione e di estrazione;
• La realizzazione di un sistema i reti ombreggianti.

Aree di intervento
• Creazione di opportunità occupazionali/lavorative
• Disabilità e disagio sociale

Stato del progetto
La costruzione degli orti è stata ultimata nel 2012. Tutti gli orti sono stati ultimati e vengono regolarmente coltivati. Sono tuttora in corso alcuni interventi di mantenimento.

Data inizio – termine
Aprile 2011 – 2013

Ruolo dell’associazione
Coordinamento e gestione del progetto in loco – Reperimento materiali – Costruzione degli orti – Accoglienza di personale tecnico nei campi profughi e sistemazione logistica durante il soggiorno – Organizzazione del trasporto dei materiali tramite container e/o camion – Supervisione alle famiglie beneficiarie degli orti

Costo indicativo del progetto
€ 105.000,00

Torna alla lista progetti