Sostegno a distanza per minori disabili Saharawi

Sostegno a distanza

La piaga che più affligge il popolo Saharawi è la salute, troppo spesso causa di disabilità fisiche e mentali. Con il progetto sostegno a distanza Rio de Oro punta a regalare un’esistenza dignitosa ai portatori di handicap Saharawi e alle loro famiglie.

Attraverso un censimento iniziato nel 2001, Rio de Oro Onlus ha raccolto i dati di più di 1000 disabili residenti nei campi profughi Saharawi. Ciascuno di loro è stato iscritto al progetto sostegno a distanza e può essere adottato da una famiglia italiana che contribuisca al suo sostentamento.

Come funziona

Sottoscrivendo un'adozione ti impegni a sostenere il disabile con tre donazioni annuali da 50 euro per un periodo non inferiore a tre anni. Ciascuna delle donazioni viene versata interamente al disabile o alla sua famiglia, noi tratteniamo solo 2 euro per coprire le spese di gestione.

In occasione della consegna abbiamo modo di verificare la situazione dei disabili, raccogliendo informazioni e fotografie che vengono poi inviate alle famiglia italiane.

Per informazioni scrivi a info@riodeoro.it.